Wozamerica

… un grande paese per piccoli spettatori

(ANCHE IN VERSIONE INGLESE)

Lo zio americano fa parte del “bestiario” italiano, l’America domina le notizie quotidiane del nostro paese, la lingua informatica è impregnata da americanismi, ma che cos’è? Come si coniuga quest’america, che mangia, e puó uscire a giocare?

Che immagine dell’America può avere un piccolo italiano di oggi? E come può comunicare un adulto americano ai piccoli l’America che ha vissuto lui da bambino?

Con queste domande è partito il lavoro. All’inizio l’unica sicurezza era il titolo, che ho preso in prestito da un attore italiano. Da piccolo piccolo non mi sono autodefinito come americano, ma se penso alla mia infanzia, riconosco che è stata molto colorata dal mio paese di nascita.

I cowboy non mi sono mai interessati. Ho avuto la fortuna di passare i miei primi anni in mezzo al “space race”, quando i veri eroi, gli astronauti, partivano ogni settimana per scoprire cosa c’è dietro alle stelle. Non mi ricordo più se mi è venuta da loro l’idea che sapevo volare, o se l’ho avuta primo io, Ed è stata l’America a copiarmelo. Certo è che vivevo un’età e una cultura, dove tutto sembrava possibile. Le fate, gli astronauti, e Superman erano univoco su questo.

E’ questo sogno, che puoi anche arrivare sulla luna se ti dedichi con tanta gioia alla cosa, è l’America che mi piace condividere con i piccoli italiani. E lo faccio raccontando da una piattaforma alta. Non volo veramente, ma non lo dire a loro.

Spettacolo dai 6 anni in poi

Genere:  Teatro d’attore
Durata:  50 minuti
Prodotto da:  La Luna nel Pozzo
Di e con:  Robert McNeer

Lascia una risposta

Devi essere autenticato per inviare un commento.